martedì 26 febbraio 2013

CIASPLATA DAY

 Ecco tanto per cambiare le previsioni del tempo non ci hanno preso .. doveva nevicare invece stamattina alle 9 c'era un sole incredibile ... quindi alle 10.30 ho deciso di assecondare mio marito verso la prima ciaspolata dell'anno .... destinazione? Rifugio Melano  ovviamente lo stimo era mangiare ahahahah mica la mela cade lontana dall'albero no? vedete bene da queste citazione quanto io sia di larghe vedute e di cultura classica .... ultimamente  ce l'ho un po' su con chi si nasconde dietro ai paroloni credendo di essere più intelligente. ma lasciamo stare perché non ho voglia di far polemica
 ecco una foto con ciaspole ... notate la plasticità della modella la capacità del fotografo nel catturare il movimento sensuale e naturale... si così sensuale che se ne fanno dei cartelloni pubblicitari in Cina scendo di botto le nascite
 ecco una delle salite mozzafiato che la suddetta modella ha affrontato sgranando circa 68 rosari in 5 lingue : dialetto, latino , italiano, francese e aramaico antico (ok l'ultimo è inventato lo so solo scrivere!) paesaggio mozzafiato nel senso che quando arrivi in cima avresti bisogno di un polmone d'acciaio
 ecco la sensuale modella che esulta in un momento di ipossia cerebrale .. qui il danno risulta quasi irreversibile potrebbe salvarla solo una dose massiccia di grappa alle rose (daltrone ormai tutto è made in CHINA) pure una fucilata da parte di un cecchino tipo "venuto al mondo" (scusate lo sfoggio di tanta cultura ma oggi sono "spirarta")
 eccoci in una torsione che ricorda i pliè di Carla Fracci quando faceva la morte del cigno... la versione mai messa in scena quella in cui il cigno muore perché "sparato" non dal cecchino precedente ma dal cacciatore che l'ha scambiato per un cinghiale (date le dimensioni!)
 finalmente discesa notare il portamento regale e soprattutto il mitico e giovanile zaino EASTPAK unico zaino che costa 55 euro e non dura una fava perché dopo che lo lavi l'interno si sgretola macchiando la qualunque... e ti trovi tutto a pointillisme come se fossi un quadro impressioni .... è vero che faccio impressione però ... chissà magari mi chiamano come natura morta al museo d'Orsai (grande lieson culturale!)
 primo piano della solerzia con cui affronto la fatica .... come i condannati a morte .. stessa grazia
 questa è quasi incommentabile "esci da questo corpo!" potremmo dire che in questa immagine la modella interpreta la canzone "il gorilla " di buonanima di DE Andrè chissà se la conoscete ... non è che vi posso spiegare tutto andate al link e documentatevi un attimo!!!


ecco un altro tipico atteggiamento della modella .. modella di Picasso ovviamente .... uno degli animali di Guernica ... non conoscete neppure quella ma allora!!!!  con voi non si può proprio parlare.


ecco questo post spero vi faccia sorridere. Ho volutamente evitato di far cenno alle elezioni daltronde ritengo maggiormente prioritario informarvi sull'andamento della mia sanità mentale e delle mie meritate vacanze ... cercando di evitare tutti gli argomenti seri o che mi fanno incazzare direi missione raggiunta

5 commenti:

  1. Buongiorno! Eccoti il mio filo: quattro risate appena sveglia ci volevano proprio! E da una quasi omonima poi, la dice lunga no!? Uhahahahahahahahah! Grazie di cuore!

    RispondiElimina
  2. Monia ... ma è uno spasso leggerti di prima mattina! Con la tua grazia ed eleganza e la tua cultura (che non è la mia!!) mi hai fatto iniziare bene la giornata :-)
    Dobbiamo assolutamente incontrarci!
    fefè

    RispondiElimina
  3. Meraviglioso questo post!!!!!

    RispondiElimina
  4. Sembra un posto fantastico!!
    Premietto sul mio blog!
    Ciao

    RispondiElimina
  5. BELLISSIMA!!!
    Mi sembra comunque che con il sole non siate andati per niente male ;-)
    Buona domenica CK

    RispondiElimina

passate e lasciate il vostro filo